Viaggio Psichedelico

viaggio psichedelico l'Oste della Bon'Ora

Una nuova tappa del viaggio nel gusto con L’Oste della Bon’Ora sarà tutt’altro che tipica o tradizionale. un “Viaggio Psichedelico” previsto il 6 marzo.

Non ci saranno paesi da toccare, questa volta viaggeremo senza biglietto né destinazione. In un vorticoso insieme fatto di profumi e sapori psichedelici, che ci porteranno in luoghi nuovi ed inesplorati ricchi di piacere e sensazioni uniche.

Siamo negli anni ’70 del gusto, della sperimentazione del palato, pur rimanendo a Roma alle pendici dei Colli Albani. Uno chef coraggioso più di un cowboy, ha deciso di dare significato nuovo al viaggio nei sapori. Non si tratta di cucinare con i pantaloni a zampa, i capelli afro e le treccine, si tratta di qualcosa di mai provato prima. Se siete tipi da comfort zone non prenotate. Per questo evento sono necessari gusti raffinati, voglia di sperimentare e tanto carattere.
Siete pronti per una piccola anteprima?
Avete mai sentito parlare del Gua Bao?!? È un particolare tipo di pane di riso cotto al vapore, originario della Cina del Nord. Anche se può essere farcito in diversi modi, il nostro Oste lo servirà con pulled pork, condito con una salsa psichedelica a base di spezie e, tocco d’autore, essenza di seppia. Non vi basta? Allora vi darò un passaggio anche sul dessert.
Avete davanti a voi una magnifica sfera del miglior cioccolato, poggiata su una crema al pistacchio. A questo punto direte “Beh! Cosa ci sarebbe di innovativo o psichedelico?!?” e io vi risponderei che mai avrete provato qualcosa di simile alla sorprendente intensità e freschezza che aggiunge la mousse di passion fruit.
Se volete approfittare di questa occasione per uscire fuori dall’ordinario menù e dall’ordinario sapore, non vi resta altro che prenotare allo 06 9413778 – oppure 349 5069530, od ancora sul sito www.lostedellabonora.com

Altre sorprese al palato vi aspettano!

Paola Maccariello

Food Blogger

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *